lunedì 11 giugno 2012

Quando il raggae e il rap si incontrano

Legalize the Premier


Copertina del disco Legalize the Premier


Il brano
 

La canzone è un reggae-rap eseguito con Alborosie. Secondo Caparezza, il brano parla di un «seme che è stato inoculato nel sistema politico italiano», per cui chi raggiunge il vertice della scala politica sa che può «modificare le leggi a proprio piacimento, a proprio uso e consumo», ad esempio «per depenalizzare reati che lo riguardano». Questo atteggiamento, secondo il cantautore, «da quindici anni a questa parte ha fatto crescere una nuova generazione di politici che ora sanno che si può fare, spesso alla luce del sole». Il pezzo non è quindi dedicato esclusivamente a Silvio Berlusconi, ma a tutti i premier che verranno dopo, «perché una volta che hai asfaltato una strada ci possono passare tutti»                                                     




Riflessioni
 La musica è come la realizzazione di una pietanza unica nel gusto,ha bisogno dell'incontro di sostanze leganti, al fine di dare colori e profumi che la caratterizzano, nella vera essenza del suo sapore. Quando il Rap sfocia nel Reggae, si crea una sfumatura dai caratteri popolari ,e come se la cultura rastafariana incontrasse una stessa ideologia del pensiero, magari più aggressiva rispetto alla propria.  Il reggae assume dei caratteri più associati a vivere fuori dal mondo, che opprime ogni forma di libertà, dovuta alla continua sete di denaro. Rap-Raggae  sfociano nel medesimo  messaggio, la lotta ,il continuo associarsi,contro le tirannie ,mostrare la vera nature degli avvenimenti con occhi consapevoli.